Marco Zaccone

BE YOURSELF…wear your best smile!

Perchè prenderci cura di un sorriso?

Potremmo pensare che per un odontoiatra sia una questione di salute, ma per me è più di questo.
Credo che il sorriso rappresenti un punto di partenza per la fiducia che abbiamo in noi stessi.

In fondo, è il nostro primo biglietto da visita quando stringiamo la mano di qualcuno; ci ricorda un momento felice sulle nostre foto più belle; è un “benvenuto” che non ha bisogno di parole.
Sorridere ci fa sentire più sicuri di noi stessi e ci avvicina agli altri.

Per questo, fin da ragazzino, ho saputo quale sarebbe stato il mio lavoro: volevo essere l’artefice del maggior numero possibile di sorrisi.
Come ogni percorso, è costato molti sacrifici e tante notti passate sui libri. Ma alla fine ce l’ho fatta: tra compositi e strumenti, ho avuto il privilegio di ricostruire il sorriso di tantissimi pazienti.

Ho dedicato la mia vita a questa idea. Perciò, quando è arrivata la pandemia, è stato ancora più strano dovermi abituare al fatto che il centro dei miei sforzi e del mio impegno quotidiano venisse nascosto da una mascherina.

Come odontoiatra, poi, lavoro a pochi centimetri dal respiro di un paziente, mantenere una distanza maggiore non era tecnicamente possibile. Bisognava cambiare qualcosa. Ma in fondo è propria questa la capacità più grande degli essere umani, no? Adattarsi ai cambiamenti e trovare un modo per andare avanti.

Così, come tanti altri professionisti, mi sono impegnato per adottare nuovi dispositivi anticontaminazione e alzare ulteriormente gli standard di sicurezza.
Non è stato semplice cambiare routine, ma il primo giorno di riapertura ho capito che sarebbe andato tutto bene.

Ricordo il momento esatto in cui è successo.

Il paziente è entrato e si è seduto sulla poltrona, mentre la mia assistente preparava gli strumenti di lavoro. Poi, come ogni volta, ha tolto la mascherina e mi ha sorriso: è stato un gesto comune, che però non vedevo da settimane.

In quel momento ho apprezzato ancora di più il mio lavoro: mi ha ricordato che possiamo riemergere dalle situazioni difficili e che la nostra forza è lì anche quando non la vediamo, come un sorriso dietro una mascherina.

Dobbiamo solo continuare a prendercene cura, in tutti i modi possibili.
Per tornare a condividerlo presto, più luminoso di prima.

Related Posts